Tutto come ieri. La recensione di MilanoNera

La definizione di giallo sociale sta un po’ stretta a “Tutto come ieri”, perché riesce ad andare oltre la semplice denuncia, oltre il disvelamento delle storture quotidiane della vita in cui spesso ci imbattiamo e che non vogliamo vedere. Questa storia non ha nulla di confortevole, anche quando sembra cedere per un attimo a una carezza, si scopre che la mano è foderata di carta vetrata, per smontare stereotipi e false consolazioni.

Michele Marolla su MilanoNera

Leggi la recensione completa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: