Nancy Wake, che uccideva nazisti a mani nude

«Che fai, scrivi l’articolo? Hai notato che dovrebbe uscire proprio l’8 marzo?» «Già. Sgrunt.» «Sgrunt?» «Prima di tutto sono in ritardo. E mi scoccia. E poi sono arrabbiata. Sono sempre arrabbiata quando arriva l’8 marzo. È già dura di solito, ma in questi giorni tocca assistere a una tale concentrazione di stupidità, retoriche e schifezze …