Il punto di vista di Dio

Un’indagine di Paolo Nigra
Edizioni Piemme 
Mondadori Libri, Milano
ISBN 978-88-566-7527-6

IN LIBRERIA DAL 14 LUGLIO 2020

COP_978885667527_Paolacci_Il_punto_di_vista_di_Dio.indd

Dai vincitori del
Premio Nebbia Gialla 2019

e del

Premio Giallo al Centro 2019

Finalisti
al Premio Fedeli 2019

Il secondo romanzo della serie dedicata alle indagini di Nigra
IN LIBRERIA DAL 14 LUGLIO 2020

___

È una domenica mattina qualunque, in una piccola chiesa del centro storico di Genova. Mentre i fedeli, quasi tutti ultrasettantenni, si dispongono su due file per la comunione, il professor Sergio Bruzzone si fa largo e guadagna il primo posto con malagrazia; pochi minuti dopo aver preso l’ostia, l’uomo si accascia a terra, ed esala il suo ultimo respiro.
I segni sono quelli di un avvelenamento e il panico coglie subito tutti i presenti.
Appena arrivato sul posto, il vicequestore aggiunto Paolo Nigra capisce che il caso gli darà del filo da torcere. La vittima faceva parte di un gruppo di lettori appassionati di polizieschi, con cui aveva antichi legami di amicizia, e il delitto si presenta talmente macchinoso da far pensare a un omicidio ispirato a un classico giallo d’altri tempi. Ogni sospettato ha una propria teoria, che accusa gli altri appartenenti al gruppo; ognuno di loro potrebbe essere un assassino. L’amicizia non è che un groviglio di contraddizioni. E il tutto si complica, quando i media cominciano a ipotizzare che qualcuno avveleni le ostie per colpire i fedeli.
Mentre il coming out del suo compagno Rocco ­­- ormai diventato un attore popolarissimo – si fa sempre più complicato, Nigra dovrà cercare la verità, affiancato dalla sua bizzarra squadra, scavando nei segreti e nelle menzogne di tranquilli pensionati, tra insidie, pregiudizi e avventate forzature mediatiche.

Paola Ronco e Antonio Paolacci ci conducono al cuore di Genova con un’indagine che appassiona il lettore come i migliori gialli classici, senza mai perdere di vista la vita vera, i conflitti e le tensioni sociali, i drammi personali che toccano da vicino ognuno di noi.